02 mag 2012

Prime info e trailer ufficiali per Call of Duty: Black Ops 2

0 commenti
Stamane alle 02.00 è stata l'ora di Call of Duty: black Ops 2, oltre all'annunciato annuncio, è stato un susseguirsi di immagini, video e info su gameplay e trama, e noi raccogliamo tutto ciò in questa unica news.




Nella notte di ieri, prima dell'annuncio, si sono diffuse parecchie immagini che potrebbero fornire inidizi sulla trama.

La prima è stata avvistata sul sito ufficiale prima che venisse chiuso, e mostra il braccio di qualcuno all'interno di quello che sembra un ufficio governativo. Il tatuaggio sul braccio ci rivela che si tratta di Frank Woods, uno dei protagonisti del primo Black Ops.


Questo ci fa capire che nonostante la distanza temporale ci sarà un legame nella trama dei due giochi; è possibile che nel nuovo titolo troveremo un Mason ormai anziano, magari divenuto generale, che sarà coinvolto in qualche nuovo tipo di crisi globale.
Se questo fosse vero collocherebbe il gioco non troppo lontano dai giorni nostri, visto che mason è del 1933 e avrebbe oggi 79 anni.

Le altre tre immagini che vi proponiamo invece sono ulteriori screen del gioco che ci mostrano quello che sarà probabilmente il protagonista del titolo, unitamente ad uno scorcio su un edificio distrutto e ad un particolare corazzato, che, però, setterebbe il titolo di sicuro non ai giorni nostri ...





Alle 02.00 di stamane, Activision ha finalmente reso ufficiale il primo trailer, unitamente alle prime informazioni, per il nuovo capitolo della serie bellica confermandone anche il nome. 
"Il Futuro è nero", questo è il messaggio principale che ci viene lanciato nel video; Call of Duty: Black Ops II sarà ambientato cronologicamente nel 2025 nel corso di una Guerra Fredda dove si farà uso di armi e tecnologia ipermoderna, dall'aspetto futuristico e dalla potenza distruttiva enorme.



Come avevamo anticipato, in Black Ops II ritornerà il sergente Frank Woods, uno dei protagonisti del primo episodio, ovviamente invecchiato e provato dalle tante situazioni vissute. 
Quindi la storia del secondo episodio sarà, in un certo senso, collegata a quella dell'episodio originale. Probabilmente Woods potrebbe avere un ruolo, questa volta, di colui che ci racconterà avvenimenti passati che vivremo nel gioco attraverso una sorta di flashback. 
Nel trailer ci racconta che la tecnologia è ora più potente e gli uomini più deboli, in un mondo in cui macchine e computer sono stati costruiti dall'uomo con una perfezione assoluta. 
"Ma cosa succede quando il nemico ruba le chiavi" si domanda Woods "e questi aggeggi potentissimi che sono stati costruiti per difenderci vengono rivolti contro di noi? Ci si rende conto che il mondo ha bisogno di uomini come noi, disposti a tutto". 
Oltre a Woods e all'arsenale bellico futuristico, nel video è possibile vedere uomini a cavallo in sconfinate praterie, veivoli futuristici e anche il gameplay del momento in cui potremo pilotare un aereo ipertecnologico da guerra. 
Ovviamente sarà presente il prototipo di drone chiamato quadrirotore sul quale è attaccata una mitragliatrice. Ma quel che capiamo, osservando il trailer, è che l'azione non mancherà di certo e gli scenari si preannunciano molto vari. 

Dopo poche ore Activision continua la diffusione di dettagli relativi a Call of Duty: Black Ops II. 
Mark Lamia di Treyarch ha dichiarato che coloro che hanno amato la modalità Zombie presente nel precedente episodio avranno di che gioire nel momento in cui cominceranno ad assaporare tutte le novità che gli sviluppatori hanno in serbo per loro riguardo a tale feature. In Black Ops II "la modalità Zombie", afferma Lamia, "è da considerarsi più grande e più ambiziosa che mai".

Tanta sarà la sostanza che i giocatori avranno l'impressione, stando sempre alle parole del produttore, di trovarsi dinanzi a un titolo a parte che potrebbe essere addirittura venduto "in bundle" con il gioco. 
Gli sviluppatori stanno creando “un intero mondo” dedicato alla modalità Zombie, in cui moltissimi giocatori potranno interagire e cooperare fra loro. Ci sarà, tra l'altro, l'integrazione totale con la piattaforma Elite.

Prima di concludere, Lamia ha rivelato che anche la componente single player presenterà succose novità, come la cosiddetta modalità Strike Force in cui avremo la possibilità di intraprendere singole missioni aggiuntive in cui comanderemo soldati e droni. 
Potremo passare dal punto di vista di uno dei nostri soldati a quello di un drone per la visione dall'alto, tutto questo per la pianificazione più adeguata al fine di vincere la battaglia.

Saranno inoltre inclusi "elementi di gioco non lineari", ossia proseguendo nella storia, il giocatore si troverà a dover affrontare scelte diverse che condurranno a eventi altrettanto differenti. A seconda di determinate azioni sul campo, i nostri compagni di squadra vivranno o moriranno e tutto ciò avrà un impatto notevole sull'andamento del gioco e la longevità ne gioverà grazie a una maggiore rigiocabilità del prodotto. 
Riguardo alla storia, è stato inoltre rivelato che il nuovo nemico sarà la Cina e che una parte del gioco sarà ambientato nel 1980; questo spiega quindi la presenza nel trailer di alcuni equipaggiamenti antiquati.
E' stato confermato che lo stesso spezzone con la corsa a cavallo visto nel trailer è ambientato nel 1980.

Un nuovo trailer del titolo dovrebbe essere diffuso a metà maggio nel corso di un evento a Los Angeles. Activison ha confermato, in ultimo, che il titolo sarà disponibile nei negozi il prossimo 13 novembre.





Lascia un Commento



 
WideoReviews © 2011 DheTemplate.com & Main Blogger. Supported by Makeityourring Diamond Engagement Rings