3 mar 2012

Wideoretro: Sonic The Hedgehog - 1991

3 commenti

Ed eccoci, con un po' di ritardo, alla terza (spero di aver contato bene) puntata della rubrica Wideoretro; oggi volevo parlarvi di un gioco, che a guardar la grafica e la nomea, non sembrerebbe dover essere annoverato tra i retrogame, ma anagraficamente lo è e come .....
Stiamo parlando di Sonic The Hedgehog del 1991, il capostipite della pluripremiata saga del ricccio blu di casa SEGA.

Il nostro caro Sonic, apparso per la prima volta su SEGA Mega Drive il 23 Giugno 1991, rappresentava per la casa nipponica una specie di prova generale delle capacità delle neonate console a 16bit, ma ben presto si rivelò essere ben altro ... nei primi mesi vendette poco, ma dopo poco inizio una esponenziale risalita nei favori dei videogiocatori che lo portò ad essere il gioco più venduto dell'anno 1991 e del primo semestre 1992.
Negli anni successivi SEGA riuscì quasi sempre ad eguagliare questo risultato fino all'avvento delle console che allora erano la next-gen e alla conseguente diffusione di giochi a più ampio respiro che tolsero dagli scaffali Sonic e tutta l'allegra brigata (che comprendeva tra l'altro un idraulico italiano ed una specie di Lady Oscar videoludica), per poi essere riportati in auge, grazie a delle sagge campagne marketing.

Ma torniamo a parlare della sua prima incarnazione ... Sonic all'epoca rappresentava il personaggio alternativo, il protagonista più distante, ma al contempo più vicino alla realtà, il gioco più fantasioso, ma al contempo più semplice, non aveva fronzoli o storpiature come Mario o Zelda, era immediato, puro, pazzo e geniale ....

Il fatto di non dotare il protagonista di un'arma o di qualsivoglia arnese, ma di rendere il suo stesso corpo, mezzo di locomozione ed arma, il fatto di dotare un personaggio dei videogame della caratteristica tipica dei supereroi dei fumetti (la supervelocità), ma di connotarla in modo più realistico (il rotolamento), il fatto di integrare in un videogioco che non parla di automobili o corse, la componente adrenalinica di quei giochi, il tutto unito ad un level designing che non ha mai più raggiunto tali vette di perfezione, hanno reso la saga di Sonic e più di tutti il primo capitolo, uno delle più belle esperienze videoludiche che ancora oggi si possano provare.

Purtroppo la versione originale del videogioco non è disponibile online sotto termini di legge, ma vi linko una versione flash diciamo "remastered", che mantiene comunque l'eccellente livello del gioco originale ....

3 risposte finora.

  1. Tomas Toffolet ha detto:

    Penso che sia stato il gioco con cui ho sprecato più ore della mia vita

  2. RevivedPicard ha detto:

    beh penso che nel mio caso sia il secondo gioco su cui ho speso ore (il primo è gothic chiaramente), difatti sonic è l'unica saga (oltre a gothic) di cui posseggo tutti i titoli in originale e per questo del 1991 ho pure conservato la SEGA Mega Drive solo per rigiocarci .....

  3. Tomas Toffolet ha detto:

    Questo del 91 dovrei averlo pure io in giro da qualche parte!

Lascia un Commento



 
WideoReviews © 2011 DheTemplate.com & Main Blogger. Supported by Makeityourring Diamond Engagement Rings