12 gen 2012

Bubble Bobble 1986

0 commenti


Probabilmente uno dei videogiochi più belli di sempre e quasi sicuramente uno dei più longevi, Bubble Bobble (non lo spin-off osceno e ridicolo Puzzle Bobble, conosciuto anche come Bust-a-Move, in cui bisogna sparare delle palline colorate contro altre dello stesso colore per guadagnare punti) nasce in una soleggiata mattina del 1986 alla Taito Corp. (Assorbita dalla Namco Bandai nel 1993) ed è il primo esempio di videogioco multigiocatore. 




In Bubble Bobble ci è permesso impersonare due draghetti fratelli Bub e Bob (anche solo uno se si gioca in singolo) con l'obbiettivo di sconfiggere le varie orde di nemici, cercando di racchiuderne ogni singolo componente in una bolla per poi colpirla e guadagnare punti.

Il gioco si svolge su 100 livelli e ogni 25 livelli è presente un boss gigantesco e veramente tosto che ci garantirà un punto di salvataggio in modo da non dover ripetere tutto d'accapo.

Bubble Bobble crea una certa dipendenza sia per la bellissima realizzazione, sia per l'immancabile tensione dovuta alla sfida e al desiderio di vedere le fatidiche parole The End.

Questo il sito dove poterlo scaricare (unico inconveniente ... non funziona su sistemi a 64bit, ma per ovviare a ciò un gruppo di baldanzosi nerd ha creato per noi una versione revival che mantiene però tutte le peculiarità dell'originale)

Lascia un Commento



 
WideoReviews © 2011 DheTemplate.com & Main Blogger. Supported by Makeityourring Diamond Engagement Rings